Login

Lost your password?
Don't have an account? Sign Up
Recensione del libro Verso un umanesimo della vita organizzativa

Verso un umanesimo della vita organizzativa

 

Quali competenze potranno far fronte alle sfide della complessità? Quali forme potranno garantire l’esistenza di organizzazioni sane in termini economici, di efficienza, efficacia, sostenibilità, senso e motivazione? Su quali basi si potrà pensare a forme di smart working sostenibili?

Per rispondere a queste sfide il libro propone un cambio di paradigma, una nuova visione della persona e dell’organizzazione ed una metodologia che le connette in modo sinergico e generativo: la metodologia per la leadership orizzontale e le organizzazioni integrate (LOOI). Ispiratasi alla buona pratica realizzata nella Olivetti di Adriano e al lavoro dello psichiatra Bernard Lievegoed, la metodologia è il risultato di un lungo progetto internazionale di ricerca-azione. Essa permette di far diventare le organizzazioni delle moderne “comunità” di senso umano e sociale, delle “organizzazioni integrate”.

 

Erica Rizziato, lavora all’istituto Ircres del CNR. 

 

Casa Editrice: Franco Angeli, 2020

 

 

Perché è un libro importante per un formatore?

Il libro riporta esempi, esercizi e casi applicativi, per permettere al lettore di sperimentare direttamente tutto, o parte, del percorso descritto con la metodologia. Essa propone modalità di intervento nelle organizzazioni che consentono il superamento dello spontaneismo comportamentale e una rinnovata consapevolezza individuale, del contesto e di sé come co-creatori del contesto.

 

 

Autore

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*
*