Login

Lost your password?
Don't have an account? Sign Up

Misurare ciò che conta

 

Nel 2009 un gruppo di economisti capitanati dai premi Nobel Joseph Stiglitz e Amartya Sen e dal prestigioso economista francese Jean-Paul Fitoussi aveva scritto un rapporto che metteva in dubbio il Prodotto interno lordo (Pil) come strumento di misura del progresso e del benessere. Ciò ha dato il via a una discussione globale in relazione al Pil e a un importante movimento tra studiosi, decisori politici e attivisti, per cambiare il modo con cui misuriamo le nostre economie.

 

Joseph E. Stiglitz, Premio Nobel per l’economia 2001

Jean-Paul Fitoussi, Professore Emerito all’Istituto di studi politici di Parigi (Sciences Po) e Professore presso la LUISS di Roma

Martine Durand, capo statistico dell’Ocse

 

Casa Editrice: Einaudi, 2021

 

 

Perché è un libro importante per un formatore?

Il volume offre una panoramica di tale movimento globale negli ultimi dieci anni e propone un nuovo armamentario di metriche per stabilire la salute di una società, incluse misure sulla diseguaglianza e la vulnerabilità economica, sulla sostenibilità ambientale e su come le persone percepiscono la propria vita.

 

 

Autore

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*
*